Una boccata di aria fresca

La nostra salute e il nostro benessere dipendono dall'umidità degli ambienti in cui abitiamo, un'umidità che, semplicemente, deve essere "quella giusta".

RockWorld imagery,The Big Picture, poeple, view, woman

Umidità

Passiamo molto tempo al chiuso, ecco perché è importante che l'ambiente interno sia sano. Un'umidità eccessiva o insufficiente può essere dannosa. Tuttavia oggi si può fare qualcosa affinché sia sempre garantito un livello di comfort ottimale.

Le persone godono di maggiore salute in edifici in cui il livello di umidità relativa è compreso tra il 45 e il 55%. Al di sotto di questo valore, possono insorgere problemi quali pelle secca, prurito, irritazione agli occhi e al naso e sonno disturbato. Le condizioni di bassa umidità favoriscono anche i virus, che aumentano il rischio di malattie come raffreddori o polmonite. Un'umidità elevata, superiore al 55%, aumenta invece il rischio della proliferazione delle muffe, che possono rilasciare spore che aggravano i sintomi dell'asma e delle malattie respiratorie. Si stima che ad oggi 84 milioni di europei vivano in abitazioni umide che costituiscono una minaccia per la salute.

Dati i problemi che si potrebbero presentare, vale la pena di prestare attenzione all'umidità, che cambia nel corso dell'anno (più bassa in inverno e più alta in estate) e in base alle persone o all'attività che si svolge in una stanza. È possibile controllarla semplicemente aprendo le finestre, ad esempio, riducendo così i livelli di CO2 e mantenendo l'aria fresca. L'umidità e la condensa negli ambienti interni sono segni di eccessiva umidità. Inoltre, se le pareti o i pavimenti sono particolarmente freddi, si può formare condensa quando entrano in contatto con aria calda e umida.

Un edificio a tenuta d'aria completamente isolato è essenziale per il comfort interno. L'isolamento ROCKWOOL aiuta a mantenere gli interni alla temperatura e all'umidità ottimali grazie alle sue proprietà termiche e alla sua traspirabilità. E poiché queste qualità rimangono invariate nel tempo, è possibile garantire agli occupanti un ambiente sano anche a lungo termine.

Vivere in abitazioni umide
0

di cittadini europei vivono in abitazioni umide

Umidità interna ottimale
0

umidità relativa ottimale negli ambienti interni