La nostra storia

Una storia scolpita nella roccia

80th_logo

2017

80° compleanno

Quest'anno il Gruppo ROCKWOOL festeggia gli 80 anni dalla prima produzione in lana di roccia a Hedehusene, in Danimarca, dove ancora oggi si trova la sede centrale. Una simile continuità non è usuale nel mondo degli affari. Perché abbiamo resistito così a lungo? Perché da quando siamo nati abbiamo avuto un unico scopo: sprigionare la forza unica della roccia per arricchire la vita moderna. Tutto ciò che facciamo è organizzato intorno a questa ambizione.

2015

Arriva un nuovo CEO

La nomina di Jens Birgersson a CEO del Gruppo ROCKWOOL ha segnato una rinnovata attenzione verso l'efficienza aziendale, che ha incluso il successivo lancio di un programma di trasformazione aziendale ad ampio raggio volto a definire ruoli e responsabilità, ridurre la complessità interna, sfruttare la nostra scala e i nostri punti di forza utilizzando le "best practice" e divenire ancor più orientati verso i clienti. Nel 2016 il Gruppo ha lanciato il suo nuovo scopo: Sprigionare il potere naturale della roccia per arricchire la vita moderna. Lo scopo sottolinea gli impegni e i contributi del Gruppo ROCKWOOL nei confronti della società. Desideriamo consentire a tutti di affrontare al meglio le sfide della vita moderna. Utilizzando la roccia, una delle risorse naturali più abbondanti al mondo, possiamo avere un impatto duraturo di generazione in generazione. Dalle aule agli stadi, dalla campagna ai monumenti, le persone necessitano di spazi per sognare in grande e per agire sulla base dei loro sogni, rendendo il mondo un posto migliore per tutti.

Eelco van Heel - was appointed Deputy Group President and head of the Executive Committee in 2001

2010

Crescita in Russia e America

Il 2010 vede l'acquisizione di uno stabilimento russo a Troitsk e di un ramo d'azienda operante nel settore dell'isolamento della Australian Group CSR Ltd in Asia. Nello stesso anno viene ulteriormente sviluppato il settore ETICS (External Thermal Insulation Composite System, sistema composito di isolamento termico esterno)e nel 2011 viene acquisito FAST, un produttore polacco di stucchi per il settore ETICS. Nel 2012 è stato costruito un nuovo stabilimento a Elabuga, in Russia, mentre nel 2014 sono stati acquisiti il produttore americano di griglie per soffitti Chicago Metallic e HECK Wall Systems, l'azienda che deteneva la proprietà del sistema ETICS in Germania. Nel 2014 vengono realizzati nuovi stabilimenti produttivi in Mississippi (Stati Uniti), mentre nel 2017 viene annunciata la realizzazione di un secondo impianto produttivo nella Virginia Occidentale (Stati Uniti).

To be updated

2001

Conferma della salubrità e della sicurezza dei prodotti ROCKWOOL

Nel 2001 il Centro internazionale di ricerca sul cancro (International Agency for Research on Cancer,— IARC) ha classificato i prodotti isolanti in lana minerale (roccia) come Gruppo 3: non classificabile come cancerogeno per l'uomo. Ciò vale sia per le vecchie che per le nuove fibre HT (per le alte temperature). Lo IARC ha rivalutato le migliaia di indagini sanitarie esistenti sulla lana di roccia in produzione o in uso. Grazie alla loro elevata biosolubilità, le fibre usate nella lana di roccia ROCKWOOL sono state considerate esenti da effetti cancerogeni.

To be updated

2000

Ulteriore espansione del Gruppo ROCKWOOL

Nel 2000 viene acquisito uno stabilimento a Malacca, in Malesia, e viene messo in funzione un nuovo stabilimento a Caparroso, in Spagna. Il 2004 vede l'acquisizione dello stabilimento ungherese Isolyth e l'acquisto di vari edifici a Vyborg, in Russia, con lo scopo di realizzarvi un impianto di produzione. Nel 2005 viene presa la decisione di costruire un nuovo impianto in Croazia. Un anno dopo, nel 2006, viene inaugurato il nuovo stabilimento di Cigacice, in Polonia, mentre nel 2008 viene deciso di realizzare un nuovo stabilimento nello stato del Gujarat, in India.

RockWorld imagery, The big picture, water,  factory, sky

1992

Attenzione all'efficienza energetica

Il Protocollo di Kyoto è stato il primo accordo internazionale a imporre riduzioni delle emissioni dei gas serra per i singoli Paesi. Il protocollo di Kyoto è stato redatto nell'ambito della Convenzione delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici (in inglese UN Framework Convention on Climate Change, UNFCCC), firmata da quasi tutti i Paesi durante la conferenza del 1992, generalmente conosciuta come "Summit della Terra". Tale evento ha costituito una pietra miliare nella storia del Gruppo ROCKWOOL, poiché ha creato una consapevolezza in relazione al modo in cui l'isolamento può contribuire a una significativa riduzione delle emissioni di CO2. Ha inoltre avviato un dibattito all'interno dell'UE su come ridurre il consumo energetico e la dipendenza dall'energia stessa. Ciò ha portato alla redazione di documento dell'Unione Europea, presentato nel 2000, che ha sancito, per la prima volta, come il 40,3 percento del consumo energetico totale sia imputabile agli edifici.

To be updated

1992

Orientamento strategico su tecnologia e leadership in ricerca e sviluppo

Nel 1992 viene creata la funzione HQ Group Technology, responsabile di coordinare a livello globale produzione, ambiente, investimenti, logistica, ricerca e sviluppo, norme e standard, brevetti e tecnologia, ovvero tutto ciò che riguarda la progettazione e la costruzione di attrezzature di produzione, linee di produzione e impianti. Ciò va a consolidare le basi per una forte leadership globale del Gruppo ROCKWOOL nel settore della lana di roccia.

To be updated

1996

Il Gruppo ROCKWOOL viene quotato in borsa

Nel 1996 ROCKWOOL International viene inserita nel Nasdaq della Borsa valori di Copenaghen. Le azioni della società sono state quotate in due classi, ROCKWOOL A e ROCKWOOL B; ogni azione di tipo A dà 10 diritti di voto, mentre ogni azione di tipo B dà un diritto di voto. Oggi il maggior azionista del Gruppo ROCKWOOL è la Fondazione ROCKWOOL, che detiene il 23 percento delle azioni.

To be updated

1999

Espansione verso est e oltre

Nel 1999 viene acquisito lo stabilimento russo nei pressi di Mosca; lo stesso anno vengono acquisiti lo stabilimento canadese a Grand Forks e uno stabilimento in Sardegna, in Italia, successivamente chiuso. Prima dell'espansione in Russia, nel 1991 era stato acquisito lo stabilimento in Germania orientale. Nel 1993 e nel 1995 vengono acquisiti due stabilimenti in Polonia, a Cigacice e Malkinia; uno stabilimento in Goganfa, Ungheria, viene acquisito nel 1997, mentre nel 1998 viene rilevato uno stabilimento a Bohumín, in Repubblica Ceca. La produzione di Rockfon inizia nel 1992 a Saint-Éloy-les-Mines, in Francia, mentre nel 1997 viene istituita Rockdelta, che offre soluzioni per il contenimento di rumore e vibrazioni.

rockwool_fonden

1981

La Fondazione ROCKWOOL

La Fondazione ROCKWOOL è stata costituita nel 1981 da Claus Kähler e dai suoi cinque fratelli. Ognuno ha conferito le azioni di proprietà personale, in modo da garantire che la Fondazione, in quel momento detentrice del 25 percento delle azioni totali, divenisse uno dei principali azionisti e avesse maggiore voce in capitolo sul futuro sviluppo del Gruppo ROCKWOOL. La Fondazione è un'organizzazione indipendente e finanziariamente autosufficiente, e ha come scopo lo sviluppo di conoscenze che possano contribuire a risolvere i problemi che la società deve affrontare al giorno d'oggi. Raggiunge questo obiettivo sostenendo ricerche scientifiche imparziali su questioni sociali ed economiche e tramite interventi pratici. Il lavoro della Fondazione si concentra, in particolare, su questioni relative alla sostenibilità del "welfare state". Le ricerche vengono condotte dall'Unità di ricerca della Fondazione ROCKWOOL e da ricercatori esterni specializzati, mentre gli interventi di tipo pratico sono gestiti dall'Unità di intervento.

To be updated

1980

Una nuova generazione di fibre in lana di roccia

Nel 1982 vengono sviluppate delle fibre con stabilità alla temperatura ancora più elevata, gettando le basi per la lana di roccia biosolubile e resistente alle alte temperature che conosciamo oggi. L'innovazione sfrutta le proprietà nei confronti delle alte temperature della fibra Spinrock, sviluppata negli anni '70 per stabilire i nuovi standard del mercato.

To be updated

1985

Promuovere l'innovazione

CONROCK A/S viene fondata nel 1985 per incentivare l'innovazione radicale nonché come incubatore, utilizzando un'organizzazione piccola e snella per sviluppare e commercializzare nuovi prodotti per scopi che andavano al di là dell'isolamento termico. Tra le innovazioni di CONROCK vi sono la linea di prodotti Conlit, utilizzata per proteggere gli edifici dagli incendi, e Rocklit, un pannello ad alta densità commercializzato attualmente col nome di Rockpanel. Entrambe queste innovazioni hanno costituito la base per linee di prodotti e attività commerciali di successo. Sempre nel 1985, la produzione della fibra Spinrock viene spostata nei Paesi Bassi e più tardi viene fondata la società separata Lapinus Fibres (oggi Lapinus). Attualmente il portafoglio Lapinus include alcune delle più innovative soluzioni per affrontare le sfide della società moderna, come la gestione idrica urbana.

To be updated

1980

Componenti sagomati Rockform

Dal 1981 al 1988 il Gruppo ROCKWOOL commercializza, sotto il nome Rockform, anche componenti sagomati personalizzati, destinati ad applicazioni quali l'isolamento acustico negli aspirapolvere, l'isolamento di oggetti caldi in forni a gas naturale e l'isolamento dell'illuminazione incassata nelle navi. Le competenze acquisite lavorando a questa linea di business vengono messe a frutto dal Gruppo ROCKWOOL per sviluppare altre applicazioni, inclusi sistemi acustici per soffitti, rivestimenti per facciate e soluzioni per la coltivazione idroponica.

To be updated

1987

Tom Kähler diviene CEO

Nel 1987 Tom Kähler viene nominato CEO, succedendo al padre come Amministratore esecutivo di ROCKWOOL International A/S. Come CEO e, in una fase successiva, come Presidente del Consiglio di amministrazione, Tom consolida il ruolo del Gruppo ROCKWOOL in quanto attore globale nel settore dell'isolamento in parallelo all'avvio delle attività in Russia e in Asia. Nei 17 anni in cui Tom detiene l'incarico di CEO, il numero di Paesi in cui sono presenti stabilimenti produttivi ROCKWOOL passa da 6 a 14, aprendo la strada per uno sviluppo dell'azienda e un'ulteriore espansione geografica.

To be updated

1980

Espansione in Europa e Nord America

Nel 1980 viene fondata ROCKWOOL Isolation S.A., con un ufficio vendite a Parigi e uno stabilimento a Saint-Éloy-les-Mines, mentre nel 1985 viene acquisito lo stabilimento a Hiltrup, in Germania, e aperto l'ufficio vendite in Austria. Altri uffici vengono aperti in Italia e Spagna nel 1989. Nel 1988 viene fondata a Toronto, in Canada, ROXUL Inc. Negli anni successivi vengono realizzati quattro stabilimenti aggiuntivi in Stati Uniti e Canada, e la posizione del Gruppo ROCKWOOL si rafforza in modo significativo. Con quattro stabilimenti e 1.000 dipendenti, ROXUL è divenuto il più grande produttore di lana di roccia del Nord America, offrendo prodotti avanzati per l'isolamento degli edifici nonché soluzioni industriali e tecniche.

Development meeting 1985

1970

Innovazione continua

La costante ottimizzazione della tecnologia delle fibre minerali ROCKWOOL e il perseguimento di nuove idee sono sempre stati le priorità chiave per il reparto Ricerca e Sviluppo del Gruppo. Negli anni '70 questo porta allo sviluppo di una fibra per rafforzare materiali e prodotti, come bitume, vernici, adesivi e staffe, in grado di sostituire l'amianto. Lanciate nel 1974, le fibre Spinrock costituiscono una radicale innovazione per tutti gli anni '70 e dimostrano chiaramente come la ricerca di prodotti più sani, più sostenibili e più ecologici sia da sempre parte integrante del DNA del Gruppo ROCKWOOL.

To be updated

1970

Fondazione di ROCKWOOL International A/S

Nel 1976, in un decennio che vede uno sviluppo e un'espansione significativi delle attività, viene fondata ROCKWOOL International A/S come holding dell'intero Gruppo. Nel 1970 era stato acquistato il 50 percento delle azioni della Nederlandse Steewolfabrik di Roermond, nei Paesi Bassi, mentre il rimanente 50 percento verrà acquistato nel 1975. In questo stesso anno il 50 percento delle azioni in ROCKWOOL AB viene venduto allo stato svedese, che già deteneva l'altro 50 percento. Nel 1977 diviene operativo lo stabilimento di Doense, mentre nel 1978 sono costituite le filiali Grodania e Rockfon. La fine del decennio, nel 1979, vede la fondazione di ROCKWOOL Limited a Bridgend, nel Regno Unito.

To be updated

1978

Tom Kähler: cambio di generazione

Tom Kähler inizia a lavorare come Direttore delle imprese emergenti nel 1978 e diventa CEO nel 1987, ruolo che ricopre fino al 2004, quando Eelco van Heel viene nominato COO nell'ambito di un piano guidato per la successione che, nello stesso anno, affida a Tom la Presidenza del Consiglio di amministrazione. Al termine degli studi di ingegneria civile Tom Kähler ha lavorato in diverse aziende tra cui Ecoterm, la società di costruzioni da lui stesso fondata insieme al cognato Keld Jepsen, per poi entrare nel Gruppo ROCKWOOL nel 1978. Tom gioca un ruolo chiave quando il Gruppo ROCKWOOL si insedia in Canada, facendo il suo primo vero ingresso nel mercato dei prodotti isolanti in lana di roccia del Nord America.

To be updated

1970

Pensiero circolare

Nei primi anni '70, lo sviluppo delle fibre Spinrock, che hanno contribuito a sostituire l'amianto in vari settori industriali, ha portato al concetto di riciclo del Gruppo ROCKWOOL. I lavoratori dell'impianto di Hedehusene scoprono che i vecchi prodotti in lana di roccia possono essere riciclati se macinati e incorporati in mattonelle. Le prime mattonelle sono realizzate nel 1978 per Spinrock, mentre nel 1979 questo processo è testato e implementato nello stabilimento di Hedehusene, creando la base per un concetto completo di "circolarità". Il riciclo dei rifiuti di produzione del Gruppo ROCKWOOL è esteso ulteriormente negli anni a seguire, in modo da coprire programmi di riciclo per rifiuti di costruzioni esterne e rifiuti da demolizione.

To be updated

1970

Progetti dimostrativi

Realizzate durante la seconda crisi petrolifera del 1978-1980, le abitazioni di collaudo a basso consumo energetico di Hjortekær, in Danimarca, hanno dimostrato che con una buona esecuzione, una progettazione attenta e un buon isolamento il consumo energetico di un edificio può essere ridotto a un decimo degli standard attuali. Il Gruppo ROCKWOOL ha offerto un contributo fondamentale a questo progetto.

TBS (In translation)

1962

Fondazione di I/S Kähler & Co; l'espansione continua

Nel 1962 viene fondata I/S Kähler & Co con società a responsabilità in tutto o in parte limitata in Danimarca, Norvegia, Svezia e Germania. Più tardi in quello stesso decennio, l'espansione prosegue con l'acquisizione di uno stabilimento a Moss, in Norvegia, nel 1965 e con l'inizio delle attività presso il nuovo stabilimento a Vamdrup, in Danimarca, nel 1966. Tre anni dopo, nel 1969, l'azienda firma un accordo di licenza con la svizzera FLUMROC AG, acquisendo il 26 percento delle sue azioni.

Jens Nørgaard - personal assistans to Claus Kähler. He was deeply involved in the proposal of splitting up the company in the early 1960s.

1962

La famiglia Kähler diviene unica proprietaria dell'azienda ROCKWOOL

Nel 1962 le famiglie Kähler e Henriksen si accordano per dividersi e fondare due nuove società. Jens Nørgaard, che in seguito diverrà CFO del Gruppo ROCKWOOL, propone una nuova struttura aziendale, con le attività ROCKWOOL in un gruppo e tutte le altre (le cave di sabbia, il settore del cemento cellulare e i pannelli Hasle) in un altro gruppo. La famiglia Henriksen sceglie quindi il gruppo che preferisce e le attività dell'azienda vengono suddivise di conseguenza. Il 1° gennaio 1962 il nome viene modificato in I/S Kähler & Co., con la famiglia Kähler unica titolare dell'azienda ROCKWOOL.

Grodan & Rockfon logo

1960

Fondazione di Rockfon e Grodan

I prodotti per l'isolamento acustico commercializzati sotto il marchio Rockfon, presentati nel 1962, sono oggi divenuti la seconda attività commerciale all'interno del portafoglio ROCKWOOL. Nel 1968 una collaborazione con l'orticoltore O. Bagge Olsen ha portato allo sviluppo della lana di roccia come substrato di coltivazione per l'orticoltura professionale basata sui principi della "Precision Growing". Creato nel 1969, il business Grodan è oggi attivo in più di 60 Paesi del mondo.

To be updated

1968

Il potere della partnership

Il 2 aprile 1968 l'orticoltore O. Bagge Olsen della Danish Agricultural University (Landbohøjskolen) a Copenaghen e i dipendenti ROCKWOOL Svein Melhus, Helge Høyer e J. Skjold Petersen si incontrarono per discutere l'uso della lana di roccia come additivo per lo sfagno. Per molti anni O. Bagge Olsen aveva studiato il rapporto tra roccia e colture, scoprendo che le piante crescevano particolarmente bene in aree in cui il terreno conteneva una grande quantità di basalto. Un progetto comune di sviluppo e un programma di test che ha coinvolto il coltivatore locale di cetrioli Viggo Nielsen hanno creato le basi per lo sviluppo dell'attuale business Grodan.

Claus Kähler later to be CEO for 24 years, was employed in 1948.

1958

Claus Kähler, CEO per 22 anni

Claus Kähler ha iniziato la propria carriera nel 1948 con la gestione della produzione di lana di roccia, del cemento cellulare e delle cave di ghiaia. A quel tempo a Hedehusene erano impiegate 82 persone e tutte le operazioni eseguite da un'unica organizzazione. Negli anni '50 Claus separa le entità produttive e pone la base per una futura crescita redditizia: in Danimarca il fatturato aumenta, passando da 2,5 milioni a 20 milioni di DKK nel corso del decennio, e la competenza tecnologica cresce in modo altrettanto significativo. Claus Kähler diventa CEO di Henriksen & Kähler nel 1958, incarico che mantiene per 22 anni.

To be updated

1952

Primo utilizzo della tecnologia di filatura

Nel 1952 il Gruppo ROCKWOOL acquisisce da Johns Manville, negli USA, i diritti per l'uso dei filatoi per l'estrazione delle fibre. Il nuovo processo impiega roccia diabasica invece di scorie, creando una quantità minore di granuli (piccoli pezzi di roccia che non sono stati filati in fibre), densità inferiori e fibre più resistenti. Il risultato è una lana con una qualità significativamente più alta e più omogenea. Nel 1953 viene introdotto il filatoio a 4 ruote, che consente di aumentare drasticamente la produzione potenziale che passa dalle 0,6 tonnellate all'ora nei primi anni '50 alle oltre 20 tonnellate all'ora di oggi. Il 1954 costituisce un punto di svolta, poiché l'introduzione di un legante nella produzione si rivela efficace e la quantità dei pannelli prodotti supera i prodotti basati su stuoia cucita. I prodotti basati su stuoia continuano tuttavia a costituire una parte importante del portafoglio prodotti e nel 1959 il gruppo ROCKWOOL acquisisce un brevetto che copre le stuoie a lamelle per l'isolamento di condutture.

ROCKWOOL Laboratory management 1963

1957

Creazione dell'ufficio tecnico ROCKWOOL

La profonda conoscenza delle tecnologie di base è sempre stata fondamentale per il successo del Gruppo ROCKWOOL. Per sviluppare ulteriormente questo aspetto, l'azienda istituisce a Hedehusene un proprio ufficio tecnico con cinque dipendenti.

To be updated

1954

Espansione geografica

Nel 1954 il Gruppo ROCKWOOL stabilisce la sua prima filiale non scandinava in Germania. Nel 1958 la sede centrale viene spostata da Korsør a Hedehusene e l'espansione prosegue nel 1959 con l'apertura di un secondo stabilimento a Trondheim, in Norvegia.

Inspector Jørgensen

1940

Inspector Jørgensen, innovatore

Durante la Seconda Guerra Mondiale Inspector Jørgensen inventa nuovi modi per aggirare il problema della scarsità di materie prime. Per mantenere operativa la produzione sostituisce il combustibile con mattonelle di torba, il latte scremato all'olio per l'idrorepellenza e il cotone per la cucitura delle stuoie in lana di roccia con filo di carta.

Verner Palmqvist - started in 1941 at the age of 24 as an electrician and retired 44 years later as Vice President of Research & Development. The photo shows him next to one of the productions lines in Hedehusene ind 1958.

1941

Verner Palmquist, innovatore

Verner Palmquist ha lavorato per il Gruppo ROCKWOOL dal 1941 al 1985, iniziando come elettricista per divenire poi Direttore tecnico e capo del reparto Ricerca e Sviluppo. Durante la sua carriera ha contribuito ad alcuni dei principali sviluppi del gruppo. Verner viene promosso a Direttore tecnico in seguito al suo coinvolgimento nel successo del passaggio dalla lana prodotta tramite soffiatura a vapore alla lana di roccia filata. La sua curiosità e i suoi esperimenti hanno portato all'uso di un legante e al passaggio dalla lana di roccia sfusa alla vasta gamma di prodotti che conosciamo oggi.

Factory workers 1940

1948

L'uso di un legante amplia il potenziale della lana di roccia

Il Gruppo ROCKWOOL acquisisce da Baldwin Hill la licenza per l'aggiunta di un legante alla lana di roccia, rendendo possibile lo sviluppo di prodotti caratterizzati da una buona stabilità dimensionale. Tale modifica amplia in modo significativo il portafoglio prodotti ROCKWOOL, gettando le basi per la vasta gamma di prodotti odierna.

Gustav Kähler (Partner: 1916-1958)

1948

Gustav Kähler, ingegnere e manager

Nel 1948 Gustav Kähler viene nominato amministratore unico di I/S Henriksen & Kähler, mentre suo figlio Claus Kähler diventa vicedirettore con responsabilità delle operazioni. Dieci anni più tardi Claus Kähler diventa CEO. Gustav ha iniziato la sua carriera nel 1915 come ingegnere civile presso I/S H.J. Henriksen and V. Kähler, l'azienda di suo padre Valdemar Kähler, molto prima dell'inizio della produzione di lana di roccia. Succedendo al padre come socio nel 1916, gioca un ruolo fondamentale non solo nell'espansione geografica dell'azienda, ma anche nello sviluppo di nuove aree, inclusa la lana di roccia.

The wool chamber in the late 1930s.

1935

Acquisizione della licenza per la produzione della lana di roccia

I/S Henriksen and Kähler acquisisce dall'azienda statunitense Baldwin-Hill, con sede nel New Jersey, la licenza per produrre lana di roccia in Danimarca, Norvegia, Svezia e Germania. Il processo produttivo, basato al tempo su fibre prodotte tramite soffiatura a vapore, viene utilizzato per produrre lana sfusa e prodotti a base di stuoie cucite. Devono passare altri 17 anni prima dell'introduzione del più efficiente e versatile processo produttivo della lana tramite filatura.

Finn Henriksen was on a study tour to the US and saw a good opportunity to use the company's stone deposits for stone wool production.

1935

Finn Henriksen, ispirato da un viaggio di studio

Il figlio dell'imprenditore H.J. Henriksen, Finn Henriksen, durante un viaggio di studio negli Stati Uniti ha occasione di osservare la produzione di lana di roccia. Al suo ritorno in Danimarca, entra presso I/S Henriksen and Kähler, fondata da suo padre e da Valdemar Kähler, che investe 5.000 dollari USA per acquisire da Baldwin-Hill la licenza per la tecnologia relativa alla lana di roccia. Sono le basi della produzione di lana di roccia del Gruppo ROCKWOOL.

Production at the Factory in Hedehusene late 1930.

1937

Produzione di lana di roccia in Danimarca

Inizia la produzione di lana di roccia nell'impianto di Hedehusene, in Danimarca. Distrutto nel 1938, lo stabilimento viene ricostruito nello stesso anno. Sempre in quell'anno inizia la produzione di lana minerale ROCKWOOL a Skövde, in Svezia, e a Larkin, in Norvegia. Nel 1939 la produzione totale sale a 2.000 tonnellate all'anno solo a Hedehusene.