Palazzine Fossano: un cappotto innovativo
Play
Scopri le fasi del progetto

Palazzine Fossano: un cappotto innovativo

Scopri le fasi del progetto
REDArt
Case History

Ecosostenibilità e innovazione in cantiere

A Fossano, in provincia di Cuneo, è stato avviato un interessante progetto di Social Housing in bioedilizia. Il nuovo complesso, costituito da 3 palazzine in legno in CLT (Cross Laminated Timber), é il risultato della collaborazione tra la Cooperativa Flavia di Cuneo, che  promuove programmi mirati di Housing sociale, Casattiva+, che da anni progetta e realizza case in legno nel territorio del nord-ovest Italia, e della Mozzone Building System, impresa specializzata nella realizzazione di strutture in legno.

Come si evince dal video, il cantiere presenta alcune interessanti specificità, per le modalità di esecuzione del cappotto in facciata. 

Il progetto prevede la creazione di 3 palazzine in legno in CLT di 3 piani fuori terra, con sottotetto abitabile, cantine e autorimesse, per un totale di 18 alloggi più un complesso bifamiliare.

Particolare, nel progetto di Fossano, è il procedimento di esecuzione delle pareti. Per l'isolamento delle facciate si è infatti scelto di suddividere l'applicazione del sistema a cappotto REDArt, nella versione specifica per supporti in legno, in due diverse fasi:

  • preassemblaggio (sede della Mozzone Building System)
  • armatura e finitura (direttamente in cantiere)

Grazie ad appositi software le pareti in legno vengono disegnate e poi tagliate su misura e sagomate. A questo punto su di esse vengono applicati i pannelli in lana di roccia ROCKWOOL Frontrock Max Plus di spessore 180 mm, che costituiscono il cuore isolante del sistema a cappotto REDArt.

Così costituiti, gli elementi preassemblati, composti dalla parete in legno e dai pannelli in lana di roccia ROCKWOOL, possono essere trasportati in cantiere. Le pareti vengono posate con una gru sulla platea di fondazione precedentemente realizzata, pronte per essere definitivamente sottoposte alle successive lavorazioni, con i cicli finali di rasatura, armatura e finitura ai siliconi.   

Le tre palazzine presentano attualmente diversi stati di avanzamento lavori: nella prima le pareti sono già state montate, e il cappotto finito, la seconda è in fase di lavorazione, mentre la realizzazione della terza palazzina é prevista nei prossimi mesi.

La scelta di fornire in cantiere le pareti già preassemblate, incollate ai pannelli in lana di roccia, è sicuramente vincente perché si riducono i tempi di esecuzione, migliorando contemporaneamente la qualità e la precisione di lavoro.

REDArt per edifici in legno

Per ottenere elevati valori di isolamento in edifici in CLT - Cross Laminated Timber, ROCKWOOL offre una versione specifica del sistema di isolamento termico a cappotto REDArt, specificamente studiata per edifici in legno. La lana di roccia, sul piano tecnico e operativo è infatti un materiale particolarmente adatto da applicare sugli elementi strutturali in legno perché consente di ottenere vantaggi prestazionali in termini di isolamento termoacustico, di controllo dell’umidità, di protezione dal fuocoe di durabilità. Il pannello Frontrock Max Plus, cuore del sistema, presenta prestazioni termiche elevate,  con un valore di λD = 0,035w/[mK] e un formato ottimale (1200 x 600 mm) che consente una posa sicura e rapida, anche su edifici in CLT come le tre palazzine di Fossano. 

Dettagli di progetto

Committente Cooperativa Flavia
Imprese esecutrici Casattiva+, Fornione (per opere in cemento armato), Mozzone (per le strutture in legno) 
Progetto architettonico Studio Garzino Progetti: Ing. Giorgio Garzino - Arch. Elisabetta Mana
Progetto strutturale Studio Garzino Progetti: Ing. Giorgio Garzino - Ing. Giacomo Olocco - Ing. Stefania Soldano  
Back